Stronger Against Violence at School

Also in... (English),(Français),(Deutsch),(Español)

Rinforzare l’azione delle città europee contro la violenza nelle scuole

Il Forum Europeo per la Sicurezza Urbana vi invita a partecipare alla proposta di progetto: « Rinforzare l’azione delle città europee contro la violenza nelle scuole»  in risposta  al bando di concorso Daphné III. 

I risultati dei precedenti progetti realizzati dal Forum e il vivo interesse a questa tematica espresso da parecchi anni dalle città della sua rete, confermano il bisogno di continuare ad approffondire il ruolo degli enti locali nella prevenzione della violenza nelle scuole. E’ indispensabile investire nel consolidamento della collaborazione tra gli attori del settore scolastico e quelli dell’amministrazione municipale attraverso il miglioramento delle azioni in corso e la condivisione di pratiche innovanti ed afficaci.

Il Forum propone di riunire per due anni 8 città europee per lavorare insieme ed un progetto che ambisce ad analizzare due aspetti delle violenza scolastica che attualmente preoccupano molto le sue città socie :
–         Il fenomeno del bullismo
–         Le bande giovanili e il loro insediamento nelle scuole medie e superiori
Questi due temi estremamente diversi rappresentano due livelli diversi di violenza e simbolizzano l’espressione del malessere delle scuole. Esigono delle risposte specifiche e distinte che producano un approccio globale e piani d’intervento e d’azione integrati.

La relizzazione di audit locali, la progettazione e la realizzazione di un piano d’azione e d’intervento, accompagnati da seminari tematici di lavoro e delle conoscenze di esperti europei, permetteranno di riunire le pratiche locali delle città coivolte e fare il punto della situazione rispetto alle azioni più innovanti, con l’obiettivo di migliorare o creare delle azioni locali integrate.

Il progetto creerà, da un lato delle nuove conoscenze, e dall’altro, delle azioni concrete in risposta alla violenza scolastica nelle città partners del progetto.

I risultati del progetto verrano raccolti in un manuale, tradotto in quattro lingue, e diffusi sul sito web dedicato espressamente al progetto. 

Il progetto permetterà alle città coivolte di migliorare i propri dispositivi contro la violenza nelle scuole attraverso la collaborazione europea, lo scambio di esprienze, le conoscenze di esperti europei e la produzione di strumenti per analizzare e perfezionare le pratiche locali.

Il budget globale del progetto si eleverà a circa 500.000€, l’80% dei quali cofinanziati dalla Commissione Europea e i 20% restanti cofinanziati dal FESU e dalle città partenr del progetto. Ogni città disporrà di un budget  per le spese di personale e il cofinanziamento sarà principalmente su forma di giornate lavorative. 

Le città che volessero partecipare a questo progetto devono manifestare il loro interesse  imperativamente prima di venerdi’ 17 aprile 2009.

Il termine per spedire via email o fax la lettera di partenariato completata e firmata é  lunedi’ 20 aprile.

Per maggiori informazioni e per ottenere una descrizione più dettagliata del progetto, il Forum vi invita a contattare la sua équipe e più particolarmente  Carla Napolano o Sebastian Sperber.